Cos’è la CILA?

Cos'è la CILA

La CILA è una pratica amministrativa edilizia che è necessario presentare al Comune di riferimento quando si intendo effettuare lavori di manutenzione straordinaria nella propria casa, ufficio o negozio.

CILA significa Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata e consiste appunto in una Comunicazione che il proprietario dell’appartamento, o l’avente titolo, presenta allo Sportello Unico per l’Edilizia corredato da una relazione tecnica asseverata da un professionista abilitato, architetto, geometra o ingegnere, che certifica sotto la propria responsabilità il rispetto della normativa vigente, del regolamento edilizio e del PGT.

Le opere di manutenzione straordinaria per cui è necessario ricorrere a questa procedura sono le opere interne volte a modificare la distribuzione dei locali con apertura di porte, spostamento o demolizione di tramezzature sempre con non riguardino la struttura portante dell’immobile.

Quindi, se vuoi ristrutturare la tua casa, ampliando il bagno, collegando cucina e soggiorno per realizzare un angolo cottura collegato allo spazio living oppure le vuoi modificare i muri divisori per creare uno spazio ripostiglio, la CILA è la pratica giusta da presentare.
I moduli da presentare sono in genere disponibili sul sito del comune. Per esempio, a Milano sono reperibili a questo link, dove troverai anche ulteriori informazioni di approfondimento.

CILA Modulo

Nel caso le opere previste comportino un aumento di superficie, un cambiamento di destinazione d’uso o comportino o intervengano sulla struttura portante, la CILA non sarà sufficiente ma si dovrà ricorrere a pratiche edilizie diverse che richiedono maggiore documentazione e tempistiche più lunghe.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.