E’ primavera. Aria nuova in soggiorno

postato in: Interior Design, Lifestyle | 0
Aria nuova in soggiorno
Soggiorno - Divano e tende

La stagione appena iniziata porta nuova luce, colori intensi e aria frizzante che alimentano la voglia di novità e cambiamento. E’ il momento migliore per rinnovare la nostra casa. Non occorrono grandi lavori e costi impegnativi, ma piuttosto energia ed entusiasmo.

Per molti di noi, il soggiorno è il cuore della casa e quindi vediamo come trasformarlo per realizzare un ambiente più accogliente e rilassante in cui ci sentiamo a nostro agio.

Il primo passo è capire cosa non ci piace e quale deve essere l’atmosfera che vogliamo creare. Mettiamoci sulla porta e poi proviamo a percorrere lentamente lo spazio guardandoci intorno con attenzione. Cosa non funziona? Sicuramente ci sono cose che ci risultano superflue o addirittura fastidiose: quel quadro appeso sopra il divano che non ci ha mai convinto, la vecchia poltrona a cui siamo affezionati che per i segni del tempo ha un’aria davvero trascurata oppure la luce diffusa e fredda del lampadario, il colore neutro dei muri o la credenza piena di soprammobili.

Con le idee chiare sui punti più critici, cerca la soluzione più adatta:

Troppi oggetti in giro?
Un locale ordinato ti risulterà più ospitale.
Sicuramente riorganizzando la credenza, la libreria o i cassetti del soggiorno riesci a ricavare spazio per riviste, telecomandi di stereo e tv, penne o agende che lasci in giro. Se non hai spazi chiusi, puoi utilizzare scatole particolari, magari rivestite di stoffa in tono con l’ambiente che contribuiranno ad arredare la stanza.

Cosa lasciare sulla credenza?
L’oggetto giusto la potrà valorizzare
Prova a mettere un mazzo di fiori di stagione oppure una pianta con un vaso ricercato che la metta in evidenza e vedrai che quell’angolo di casa cambierà aspetto.
Se non hai pollice verde, puoi scegliere un soprammobile un po’ importante a cui sei particolarmente affezionata e posare sul piano solo quello. Risalterà sulla credenza con un tocco minimal che ti piacerà.

Siamo sicuri che la luce sia giusta?
Con i led puoi scegliere la tonalità migliore.
A seconda dell’atmosfera che preferisci, occorre utilizzare le lampadine più indicate. Al momento dell’acquisto, avrai notato che sulla confezione sono indicati i gradi Kelvin con il colore della luce emessa che può variare dal bianco a giallo più caldo. Puoi quindi scegliere una luce più calda per l’angolo sofà in cui vuoi rilassarti mentre per lo scrittoio potrebbe essere più congegnale una luce bianca per facilitare la lettura.

Pensiamo ora a divano e poltrona
Cuscini sfondati o tessuto liso hanno un impatto davvero negativo sul soggiorno e non saranno sufficienti piccoli cuscini decorativi o drappi di copertura per ravvivare la situazione. E’ necessario intervenire aumentando l’imbottitura (in commercio ci sono riempimenti idonei o materiali particolari per raddrizzare la seduta) e ricorrendo a rivestimenti specifici che rinnoveranno il tuo arredamento.

Ambiente distaccato e impersonale?
Tappeti e tende sono la soluzione
Il tappeto giusto sicuramente cambierà l’immagine del tuo soggiorno e ti accoglierà nella sua morbidezza quando vorrai sederti sul pavimento a guardare la tv. In caso di allergie agli acari però, dovrai scegliere tappeti a pelo corto su cui è più facile rimuovere la polvere.
Altro elemento rilevante che caratterizza in modo incisivo l’arredo è il tendaggio. Appendere tende lunghe di colori in sintonia con le pareti e il mobilio, conferirà subito un’aria più calorosa e accogliente.

Infine un consiglio: pensa anche ai profumi che vorresti nel tuo soggiorno. Utilizzando un diffusore o candele profumate darai un carattere esclusivo alla casa e la sentirai ancora più tua.

Hai qualche domanda specifica da porci? Scrivi a info@lnarchitettura.it o compila il modulo che troverai alla pagina Contatti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.